Martedì, 19 Gennaio 2021 12:38

GELATE 2020 - AVVISO PUBBLICO

I soggetti interessati possono presentare istanza all’ufficio SUAP del Comune di Turi entro il 06/02/2021 utilizzando l’apposita modulistica pubblicata sull’albo pretorio online e sul sito web

L’Amministrazione Comunale di Turi informa gli imprenditori agricoli del territorio che, a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del 23 dicembre 2020 del D.M. 14 dicembre 2020 del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, di declaratoria dell’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi (gelate) verificatesi tra marzo e aprile 2020 in diversi territori della Provincia di Bari tra cui il Comune di TURI:

che i soggetti interessati possono presentare istanza all’ufficio SUAP del Comune di Turi entro il 06/02/2021 utilizzando l’apposita modulistica pubblicata sull’albo pretorio online e in questa pagina web.

Tutta la documentazione dovrà, pena irricevibilità della domanda, essere trasmessa esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Si informa, inoltre, che possono beneficiare degli interventi le imprese agricole di cui all’art. 2135 del Codice Civile, nonchè le cooperative che svolgono l’attività di produzione agricola, ricadenti nelle zone delimitate che abbiano subito danni in misura superiore al 30% della produzione lorda vendibile (PLV) ordinaria.

Nel caso di danni alle produzioni vegetali, sono escluse dal calcolo dell’incidenza di danno sulla produzione lorda vendibile le produzioni zootecniche.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare il Settore POLIZIA LOCALE-SUAP del Comune di Turi il martedì dalle ore 16:00 alle are 18:00 e il giovedì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 al numero 080/4517548 o tramite mail all’indirizzo suap.comuneturi@pec.rupar.puglia.it.

DOCUMENTI SCARICABILI

AVVISO PUBBLICO

MODELLO DI DOMANDA

D.M. 14 DICEMBRE 2020

D.G.R. N. 993 DEL 25 GIUGNO 2020 REGIONE PUGLIA

Letto 27 volte

Social & Media